Luca Tudisca è reduce dalla quattordicesima edizione di Amici di Maria De Filippi e sta lavorando a nuove canzoni. Nel frattempo durante l’estate allieterà tutti i suoi fan con alcuni concerti sotto la direzione artistica di Cantieri Sonori di Marco Canigiula.

Dopo le ospitate alle sedi Enel di Roma a al live a Caltanissetta dello scorso 28 giugno, continuano gli appuntamenti dal vivo: oggi, sabato 4 luglio, sarà al Gasometro Live sempre nella Capitale. Domani, 5, sarà al Centro Commerciale La Fortezza di Modica (Ragusa), l’11 al Teatro Pietra Rosa di Pollina (Palermo), il 18 al Centro Commerciale Vulcano a Sesto San Giovanni (Milano), il 19 alle Terme Jacobelli a Telese Terme (Benevento).

E le date non sono finite qui. Luca sarà il 1 agosto all’Arena di Gliaca di Piraino (Messina), l’8 a Piazza Vittorio Emanuele di Nicolosi (Catania), il 13 al Club Muddyland di Crotone, il 14 a Piano delle Fontane di Tusa (Messina). E ancora il 2 settembre alla Piazza Comunale di Casalbordino (Chieti) ed infine alla Piazza Comunale di Bella (Potenza). Le tappe sono in aggiornamento, quindi non è escluso che si possano aggiungere altri live nel corso dell’estate. Arriverà presto anche un disco? “Ho molte idee al momento – ha dichiarato lo scorso maggio attraverso un’intervista esclusiva a Velvet Music – ma ancora nulla di chiaro. Ci sono tanti progetti in ballo, tuttavia devo ancora capire bene cosa fare del mio futuro“.

Luca vive la musica in maniera molto semplice. Ha un approccio naturale perché pensa che le canzoni non debbano essere artefatte. Lui fa musica per necessità. Perché quando scrive brani e melodie sta davvero bene. Non lo fa solo per ricevere i consensi del pubblico. Questo per lui è un concetto fondamentale. “Non sono io a cercare le canzoni – ha continuato – ma sono loro a cercare me. Mi ispiro a Niccolò Fabi. Ho ascoltato tanto i suoi dischi. Il suo modo di scrivere mi ha fatto capire molte cose. Poi adoro Francesco De Gregori, anche perché risulta sempre attuale“.

98